Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, addio allo storico ristoratore Gennaro Miccio

Si è spento quest’oggi il fondat

Pubblicato

il

Castellammare

Castellammare di Stabia. Addio allo storico ristoratore Gennaro Miccio, titolare dell’omonima attività commerciale nel quartiere Acqua della Madonna. Il noto imprenditore, che ha fatto la storia della ristorazione della città di Castellammare di Stabia, si è spento quest’oggi all’ospedale San Leonardo all’età di 86 anni.

Il suo ristorante, in attività per oltre 50 anni, era apprezzato dagli stabiesi ma anche da tantissime persone dell’area metropolitana che sceglievano Castellammare di Stabia per trascorrere il tempo libero o per ricevere  cure termali quando le fonti di Piazzale Amendola erano aperte al pubblico. Malato da tempo non ha riaperto più il suo ristorante dopo il lockdown del 2020. I funerali domani nella chiesa di Sant’Antonio di Padova alle ore 11. Emilio D’Averio


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com