Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, topi morti davanti alla scuola. La denuncia social

Degrado ed abbandono davanti alla scuola media “Stabiae”


Pubblicato

il

topi

Castellammare di Stabia. Topi morti nelle aiuole davanti alla scuola. E’ la scena di degrado ed abbandono denunciata sui social da alcuni genitori. Il ritrovamento questa mattina in Via Silio Italico nei pressi dell’uscita della scuola Media “Stabiae”. Il fatto è stato denunciato sui gruppi social da alcuni genitori che chiedono maggiore attenzione soprattutto nei luoghi frequentati dai giovanissimi.


Continua a leggere

Cronaca

Castellammare, furto in un bar in centro città

Il furto nella notte, rubate monete ed un Kinder Bueno

Pubblicato

il

Castellammare

Castellammare di Stabia. Ritornano i furti notturni alle attività commerciali. La scorsa notte raid ad un bar del centro città. Il bilancio del furto è di poche decine di euro dalla cassa ed un Kinder Bueno. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia che hanno raccolto la denuncia del titolare ed effettuato tutti i rilievi del caso. A setaccio le immagini delle telecamere di videosorveglianza per cercare di identificare l’uomo. L’anno scorso decine di attività commerciali sono state oggetto di furti notturni ed alcune persone sono state identificate ed arrestate dopo accurate indagini delle forze dell’ordine.

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica