Seguici sui Social

Cronaca

Covid, a Castellammare verso 500 contagiati

Boom nella settimana di Natale, farmacie prese d’assalto per i tamponi

Pubblicato

il

Covid

Castellammare di Stabia. E’ corsa al tampone nella città delle acque il cui numero dei contagiati continua a crescere arrivando a sfiorare quota cinquecento attualmente positivi nel territorio comunale. Il dato arriva da fonti qualificate dell’ASL. Nessuna comunicazione da parte del Sindaco Gaetano Cimmino, quale massima autorità sanitaria cittadina, il cui bollettino è fermo ormai da mesi. Negli ultimi sette giorni sono stati registrati all’incirca 160 nuovi casi. La maggior parte dei casi risulta asintomatica, vuoto il reparto covid dell’ospedale San Leonardo. Tuttavia all’interno della struttura sanitaria si registrano diversi casi di positività tra gli operatori sanitari.

LEGGI ANCHE: 
Covid, a Castellammare 160 nuovi positivi in una settimana

La corsa al tampone. Centri e farmacie prese d’assalto, sono infatti centinaia le richieste per sottoporsi al tampone rapido. Tra Natale e Santo Stefano oltre 500 i test eseguiti nelle strutture dedicate. Trend in crescita anche nei comuni limitrofi. A Pompei gli attualmente positivi sono 98 (aggiornamento 26/12), a Santa Maria la Carità 95(aggiornamento 28/12), a Vico Equense 70(aggiornamento 26/12), Gragnano 174 (aggiornamento 27/12) e Torre Annunziata 143 (aggiornamento 28/12). I dati sono stati diffusi dagli stessi sindaci.

Il Sindaco di Gragnano, Nello D’Auria ha invitato i propri concittadini «ad essere scrupolosi e attenti, soprattuto in questi giorni di festa. Evitiamo inutili assembramenti e rispettiamo le norme anticontagio – questo l’appello sui social del primo cittadino – È indispensabile non abbassare la guardia e aderire alla Campagna Vaccinale. Distanza sociale, uso della mascherina e continua igienizzazione delle mani sono le regole base. Infine, ricordo le regole della quarantena fiduciaria in caso di contatti con contagiati e il rispetto della quarantena in caso di positività accertata».

Intanto prosegue la campagna vaccinale, in Campania oggi sono state raggiunte le 9 milioni e 800mila somministrazioni. Complessivamente sono state effettuate 4.424.540 vaccinazioni con prima dose, 3.922.398 con seconda dose e 1.520.745 con terza dose. A Castellammare di Stabia e comuni limitrofi sono in corso open day per somministrazioni in età pediatrica, iniziativa, coordinata dal dottor Antonio Coppola, che sta riscuotendo notevole successo.

Sul tutto il territorio nazionale risultano in aumento i ricoveri di pazienti Covid nei reparti ordinari degli ospedali: in 24 ore si è registrato italiani un incremento, più o meno marcato, in 15 regioni e province autonome, secondo gli ultimi dati dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari (Agenas), aggiornati alla serata di ieri. E – a fronte di una media nazionale stabile al 15%, soglia massima per l’occupazione di posti letto nei reparti di area medica non critica – sono 11 le regioni e Pa che la superano: Calabria (28%), Friuli Venezia Giulia ( 22%), Lazio (16%), Liguria (28%), Marche (21%), Bolzano (18%), Trento (17%), Sicilia (18%), Valle d’Aosta (31%) e Veneto (18%). Per quanto riguarda l’incremento dei ricoveri nelle 24 ore, quello maggiore si è registrato nella provincia di Bolzano, con +3 punti percentuali: il 26 dicembre il valore era proprio sul valore soglia limite del 15%, ieri era balzato al 18%. L’Umbria registra un +2%, mentre un +1% si osserva in Abruzzo, Basilicata,Campania , Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Sicilia, Toscana, Valle d’Aosta. emidav


Clicca per commentare

Rispondi

Cronaca

Domani allerta meteo, forti temporali e rischio frane

Pubblicato

il

Meteo-

La Protezione Civile della Regione, ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali anche di forte intensità su tutta la Campania  dalle 6 di domani mattina, domenica 25 settembre, alle 6 di lunedì 26 settembre, su tutta la Campania.

Il livello di criticità idrogeologica e Idraulica è:

 Arancione sui settori centro-settentrionali e, in particolare, sulle zone 1, 2, 3 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini) con temporali di forte intensità e un conseguente rischio idraulico e idrogeologico diffuso anche con possibili frane, colate rapide di fango, caduta massi, instabilità di versante, allagamenti, voragini.

Giallo su tutto il resto della regione, ma con temporali che in ogni caso potrebbero essere intensi e un conseguente rischio idrogeologico localizzato con possibili frane e caduta massi in territori particolarmente fragili, possibili allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua.

La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti in ordine al rischio idrogeologico per forti temporali, in linea con i rispettivi Piani comunali.

Si segnala altresì la possibilità di fulmini.  Prestare attenzione ai successivi avvisi della Protezione Civile.

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica

Cambia impostazioni per la privacy