Seguici sui Social

Cronaca

Gragnano Hub a sostegno dell’associazione “In viaggio verso Itaca”

Il ricavato della raccolta del gruppo andrà all’associazione impegnata a sostegno e supporto di persone affette da autismo

Pubblicato

il

Gragnano HUB


Gragnano- Un nuovo progetto in sinergia con le associazioni e i bisogni del territorio grazie alla raccolta fondi dell’associazione Gragnano Hub, ormai arrivata alla terza edizione. Il bene che genera bene, per puntare i riflettori sulle tematiche sociali. L’associazione ha deciso quest’anno di devolvere il ricavato della raccolta all’associazione “IN VIAGGIO VERSO ITACA”.

«Le realtà a cui appartengo le persone con disabilità coinvolgono tutti coloro che ruotano attorno ad essi – dichiara la presidente Lucia Scognamiglio – Prima di tutto i genitori, ma anche i fratelli e le sorelle dei disabili. Sibling è un termine anglosassone che sta ad indicare il fratello e/o la sorella. Sono identificati con questo termine i fratelli e le sorelle di persone con disabilità. Anche se queste persone non presentano alcun disturbo, vivono quotidianamente le criticità della disabilità». Il presidente dell’associazione Gragnano Hub, Edgardo Esposito, motiva la decisione che ha portato a scegliere questa associazione:” L ‘idea di dedicare questa iniziativa a questo tipo di relazione è nata da una condivisione con i genitori dell’Associazione “IN VIAGGIO VERSO ITACA”, nata qualche anno fa sul nostro territorio in primis da una esigenza: dal bisogno di confrontarsi, condividere una disabilità che all’inizio è dei genitori stessi».

«Un grazie particolare- aggiunge Sara Elefante- va a Casa Scarica Cooking Class per aver accolto con gioia questo progetto: una serie di incontri in cucina dove la creatività, la manualità e la condivisione saranno i protagonisti. L’obiettivo di questa iniziativa è di far incontrare bambini, ragazzi che condividono le stesse esperienze di vita, un punto diverso sulla disabilità. Una serie di incontri che accompagnerà i protagonisti fino alla Giornata Mondiale della consapevolezza dell’Autismo. Speriamo che questo sia solo un volano per progetti permanenti sul territorio è quanto si augurano le persone Una Gragnano che si rinnova e che sta cercando di puntare i riflettori su tutti senza lasciare nessuno indietro, una Gragnano viva». Mariarosaria Greco

Credit Foto: Fb/Gragnano HUB


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Castellammare, incidente sulla Panoramica: motociclista in ospedale

Motociclista in ospedale dopo impatto con un’auto prima della galleria di Pozzano

Pubblicato

il

Castellammare

Castellammare di Stabia. Motociclista in ospedale, ma non in gravi condizioni, dopo un impatto con un’auto lungo la statale sorrentina nei pressi dell’imbocco della galleria di Pozzano. Il sinistro stradale nel pomeriggio di oggi. Per il giovane è stato tuttavia necessario il trasferimento al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo. Sul posto gli agenti della polizia locale per i rilievi del caso, probabilmente la causa dell’incidente è da ricondurre ad una manovra azzardata del conducente dell’auto.
dirgli addio al funerale.

Continua a leggere

Trending

Cambia le impostazioni per la privacy settings

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica