Seguici sui Social

Cronaca

Ritorna la mezza maratona Stabiaequa: 700 atleti da 8 regioni, start domenica dal lido Bagno Conte di Castellammare

l percorso sarà tecnico e veloce, quasi del tutto pianeggiante. La parte centrale si correrà con vista mare e l’unico leggero dislivello si affronterà lungo la strada verso Vico Equense, prima del ritorno in discesa verso Castellammare di Stabia

Pubblicato

il

Stabiaequa

Tutto pronto per Stabiaequa Half Marathon, gara podistica in programma domenica 27 marzo. Un percorso affascinante e ricco di colori, profumi e scorci con vista sul golfo di Napoli e sul Vesuvio, che si snoderà lungo i 21,097 chilometri tra Castellammare di Stabia e Vico Equense. La grande festa di sport inizierà sabato 26, con l’apertura del Villaggio dello Sport presso il lido balneare Bagno Conte (Via Acton 54, località Pozzano, Castellammare di Stabia) con la consegna di pettorali, chip e pacco gara agli atleti e le attività ludico-sportive organizzate dalle associazioni del territorio.

Sempre nei pressi del Bagno Conte avverrà la partenza della gara, domenica mattina alle ore 8:30. Il percorso sarà tecnico e veloce, quasi del tutto pianeggiante. La parte centrale si correrà con vista mare e l’unico leggero dislivello si affronterà lungo la strada verso Vico Equense, prima del ritorno in discesa verso Castellammare di Stabia.
Previsti al via 700 atleti tra professionisti e appassionati provenienti da otto regioni. La mezza maratona da 21,097 chilometri è una gara su strada di livello nazionale, che al suo interno ha la Stabia Run, non competitiva, che si snoda lungo i primi 9,5 chilometri verso Vico Equense.

“Nonostante le difficoltà legate a questo periodo storico, abbiamo fortemente voluto portare a termine l’organizzazione dell’evento: c’è voglia di ritornare alla normalità dopo due anni di pandemia e possiamo promettere il massimo impegno per una gara podistica all’altezza della sua storia”, afferma Andrea Fontanella, ideatore di Stabiaequa.

“Edizione complicata – spiega Nicola D’Auria dell’organizzazione di Stabiaequa 2022 – Il Covid prima ci ha costretto a posticipare lo start, poi ha spinto alcune società sportive a rinunciare alla partecipazione. Non ci agevola neanche il calendario delle mezze maratone, particolarmente affollato in questo primo scorcio di primavera. Ma la risposta è comunque soddisfacente e la manifestazione resta apprezzata dai podisti perché unisce l’aspetto turistico a quello sportivo”.

Stabiaequa Half Marathon gode del patrocinio dei Comuni di Castellammare di Stabia, Vico Equense e della Uisp Napoli. La gara si svolgerà secondo le disposizioni sanitarie delle autorità locali vigenti in quella giornata per il contrasto al contagio da Covid-19.


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Gragnano, investe un pedone e si schianta contro l’albero

Pubblicato

il

Stabiaequa

Investe un pedone e si schianta contro un albero. È successo poco dopo le 6 di questa mattina a Gragnano, in via Castellammare, dove ad avere la peggio è stato un pedone. Un uomo che stava attraversando la strada ed è stato travolto, poi soccorso e trasportato al San Leonardo. Per fortuna le sue condizioni non destano preoccupazione.

In corso gli accertamenti dei carabinieri per capire l’esatta dinamica.

Continua a leggere

Cronaca

Perde il controllo della moto, schianto nella notte in via Brin

Pubblicato

il

Stabiaequa

Perde il controllo della moto e si schianta. Il bilancio è di due feriti, uno in serie condizioni.

Questa notte i Carabinieri della sezione radiomobile di Castellammare di Stabia sono intervenuti in Via Brin per un incidente stradale. Un 18enne, in sella alla sua moto insieme ad un coetaneo, avrebbe perso il controllo del veicolo cadendo rovinosamente a terra.
Entrambi sono stati portati al San Leonardo di Castellammare. Il 18enne alla guida è ricoverato in prognosi riservata, l’altro è stato dimesso con una prognosi di 2 giorni.
Indagini in corso per chiarire dinamica.

Continua a leggere

Cronaca

Treno Circum deraglia nella galleria di Pozzano

Pubblicato

il

Stabiaequa

Un treno Circum deraglia nella galleria di Pozzano. Corse cancellate e tecnici a lavoro per ripristinare la circolazione. È accaduto nella serata di oggi e non ci dovrebbero essere feriti, anche perché a bordo del treno Napoli-Sorrento c’erano pochi passeggeri visto l’orario serale.
Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, polizia e i carabinieri. I tecnici dell’Eav ora sono al lavoro per consentire al convoglio di ritornare sui binari e consentire la ripresa della circolazione sulla tratta Napoli-Sorrento.
L’Eav ha fatto sapere che “persiste l’interruzione della circolazione nella tratta tra Castellammare e Vico Equense, pertanto a partire da inizio servizio del 27.1.23 la circolazione della linea Napoli-Sorrento nel tratto interessato dall’interruzione proseguirà con servizio autobus sostitutivo con fermate in prossimità delle stazioni di Vico Equense e Castellammare fino a diverso avviso”.

Continua a leggere

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.