Seguici sui Social

Politica

Scioglimento, nella relazione appalti per oltre mezzo milione di euro a ditte amiche dei politici

Appalti per oltre mezzo milione di euro a ditte con rapporti di parentela o lavoro con assessori e consiglieri comunali

Pubblicato

il

Scioglimento


Castellammare di Stabia. Appalti per un valore complessivo di oltre mezzo milione di euro a imprese con rapporti diretti o di parentela con politici locali. Anche su questo si è focalizzata la Commissione d’Accesso che ha dedicato ampio spazio proprio ai lavori pubblici concentrando la propria attenzione su alcuni appalti ad imprese con rapporto di lavoro o di parentela con esponenti dell’ormai ex maggioranza guidata dall’ex Sindaco Gaetano Cimmino. Nella relazione prefettizia è spuntato un elenco dettagliato di lavori fatti eseguire ad imprese  riconducibili ad assessori e consiglieri comunali che hanno occupato negli ultimi quattro anni le stanze di Palazzo Farnese e sul quale potrebbe pendere anche un’inchiesta della procura oplontina.

LEGGI ANCHE: 
Scioglimento, inchiesta dell’Antimafia sul Comune: tremano i politici

Sono finiti quindi sotto la lente di ingrandimento alcuni appalti concessi tra il 2018 e 2020 per un valore di circa 590mila euro. Appalti aggiudicati sempre attraverso affidamento diretto o procedura aperta. Un sistema, quello adottato a Palazzo Farnese, come si evince dalla relazione prefettizia consolidato e smantellato dagli ispettori del Viminale che hanno richiesto lo scioglimento del Comune per infiltrazioni nella politica ma anche nella macchina amministrativa. emidav

LEGGI ANCHE
Cimmino senza vergogna: scioglimento colpa di un comune malato


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Politica

La Lega incontra il commissario e si candida a guidare il centrodestra del dopo-Cimmino

Il partito di Salvini anticipa tutti e si infila a Palazzo Farnese: “Pronto un piano sicurezza per la città”

Pubblicato

il


E’ il primo partito a incontrare la commissione prefettizia. La Lega mette la prima bandierina e si candida a guidare il centrodestra del dopo-Cimmino. Questa mattina il partito di Salvini è stato ricevuto dal vice commissario Passerotti, a Palazzo Farnese. Una rappresentanza formata dal segretario cittadino Casimiro Donnarumma, la segretaria provinciale Tina Donnarumma, l’ex funzionario comunale Franco Ilardi e l’ex consigliere comunale Antonio Alfano.

“Abbiamo evidenziato alcune problematiche quali sicurezza del territorio, viabilità, piano traffico, implementazione parcheggi, turismo e decoro urbano – annuncia Casimiro Donnarumma – Abbiamo ricevuto un fattivo riscontro, a margine del confronto la Commissione ha dichiarato che sarebbe in dirittura di arrivo la presentazione, l’approvazione e l’applicazione di un piano di sicurezza della città con nuove ed innovative tecniche di video sorveglianza”.

Daniele Di Martino

Continua a leggere

Trending

Cambia le impostazioni per la privacy settings

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica