Seguici sui Social

Cronaca

Circum, sciopero dei sindacati venerdì 17

Le sigle sindacali hanno indetto uno sciopero di quattro ore

Pubblicato

il

circumvesuviana-castellammare

Contro il disastro trasporti, il licenziamento illegittimo del sindacalista Luca Giordano, l’incapacità e la protervia dell’alto “management” nella gestione del personale e del servizio, il 17 giugno prossimo USB Lavoro Privato ed Orsa trasporti hanno indetto uno sciopero di 4 ore in EAV. Lo rendono noto i sindacati con un comunicato. Basta tagli, soppressioni e disservizi, basta con il clima vessatorio e la rappresaglia nei confronti dei lavoratori e dei sindacalisti non allineati al sistema EAV.
Per rilanciare finalmente l’azienda e l’offerta di trasporto pubblico in Campania dopo anni di scelte politiche e manageriali nefaste che hanno ridotto al collasso il servizio, a scapito di lavoratori ed utenza, l’USB Lavoro Privato ed ORSA TRASPORTI propongono:
– Il potenziamento delle corse e l’ampliamento dell’orario di apertura al pubblico della Circumvesuviana e delle linee Flegree;
– La riapertura delle biglietterie nelle stazioni chiuse o impresenziate, anche con l’integrazione del personale ex Giraservice, come previsto dal protocollo d’intesa del 4 agosto 2021 presso la Regione Campania;
– Il miglioramento reale e concreto della sicurezza all’interno di bus, treni e stazioni, ma anche delle condizioni operative del personale;
– L’adozione di procedure condivise che garantiscano, a tutti i lavoratori, i massimi criteri di pubblicità, imparzialità e trasparenza nella gestione del personale;
– Il rispetto delle esigenze fisiologiche del personale, delle differenze di genere e dei diritti delle donne nei luoghi di lavoro;
– Il miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie dei mezzi e dei luoghi di lavoro EAV anche attraverso l’assorbimento, come da protocollo regionale del 23 marzo 2022, dei 27 lavoratori della ditta di pulizie ex CTP;
– La riorganizzazione del lavoro per il personale addetto al DCO;
– La revoca immediata del licenziamento ritorsivo comminato al lavoratore e sindacalista Luca Giordano con relativa reintegrazione nel suo posto di lavoro.

Per tutti questi motivi, in concomitanza con la prima azione di sciopero, venerdì 17 giugno 2022, alle ore 10.00, presso la Direzione EAV a Porta Nolana, effettueremo un presidio di protesta in cui chiederemo di essere ricevuti dal Presidente, nonché Direttore Generale, dell’EAV Umberto De Gregorio.


Clicca per commentare

Rispondi

Cronaca

Domani allerta meteo, forti temporali e rischio frane

Pubblicato

il

Meteo-

La Protezione Civile della Regione, ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali anche di forte intensità su tutta la Campania  dalle 6 di domani mattina, domenica 25 settembre, alle 6 di lunedì 26 settembre, su tutta la Campania.

Il livello di criticità idrogeologica e Idraulica è:

 Arancione sui settori centro-settentrionali e, in particolare, sulle zone 1, 2, 3 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini) con temporali di forte intensità e un conseguente rischio idraulico e idrogeologico diffuso anche con possibili frane, colate rapide di fango, caduta massi, instabilità di versante, allagamenti, voragini.

Giallo su tutto il resto della regione, ma con temporali che in ogni caso potrebbero essere intensi e un conseguente rischio idrogeologico localizzato con possibili frane e caduta massi in territori particolarmente fragili, possibili allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua.

La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti in ordine al rischio idrogeologico per forti temporali, in linea con i rispettivi Piani comunali.

Si segnala altresì la possibilità di fulmini.  Prestare attenzione ai successivi avvisi della Protezione Civile.

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica

Cambia impostazioni per la privacy