Seguici sui Social

Eventi

Archeologia, percorsi teatrali nelle ville di Stabia: successo nel primo week end

Pubblicato

il

archeologia

Castellammare di Stabia. Archeologia, sold-out per il primo week-end di eventi nell’ambito della rassegna “Stabia renatas”, un progetto che, attraverso una serie di percorsi teatralizzati, punta a valorizzare la bellezza delle Ville di Stabia. Finanziati dalla Scabec, organizzati dalla Fondazione del Parco dei Monti Lattari guidata dalla presidente, avvocato, Mariella Verdoliva, in collaborazione con Campania By Night gli eventi sono patrocinati da Regione Campania, Parco Archeologico di Pompei, Liceo Classico Plinio seniore di Castellammare di Stabia. Spettatori e turisti entusiasti per la produzione affidata alla Fondazione Monti Lattari, in collaborazione con Piccola Città Teatro e Vocazioni Creative. A spasso per villa San Marco e villa Arianna alla scoperta del mondo in cui le ville patrizie di Castellammare rappresentavano una bellezza nella bellezza.

“La frase che dà il nome agli eventi è tratta da una lettera di Pompilio Stazio alla moglie che stava a Baia: vieni qui a Castellammare, una città rinata – racconta Gabriele Saurio, regista della kermesse – Abbiamo messo in piedi un percorso teatralizzato costruito con una drammaturgia ad hoc nel senso che Narcisus è il proprietario di questa villa patrizia e da lì sviluppiamo un cammino in cui incontriamo delle dee e Plinio il giovane interpretato da Mariano Rigillo. La scommessa è stata inserire accanto agli attori professionisti anche i giovani studenti del Liceo Classico che sono il cuore pulsante di questa città”.  Flavia Di Nocera, Giuliana Tramontano e Marianna Pepe sono le studentesse del Liceo Plinio che, sotto lo sguardo attento della preside Fortunella Santianiello, hanno recitato all’interno del progetto “Stabia Renatas”

Mariano Rigillo ha incantato la platea leggendo la lettera di Plinio: “E’ un’iniziativa di grande pregio che mi fa piacere di inaugurare. Ma mi auguro che sia solo l’inizio di una cosa che duri a lungo perché questo sito è estremamente interessante oltre che bello. Ho visto che ci sono dei graffiti di bambini di allora, una cosa straordinaria”.

Punta a rendere stabile questa iniziativa l’avvocato Mariella Verdoliva, presidente della Fondazione dei Monti Lattari: “Noi ci proponiamo come obiettivo la valorizzazione dei beni archeologici e culturali di tutti i comuni che ne fanno parte. Io mi impegnerò affinché questo progetto diventi un appuntamento stabile e fisso nell’ampio cartellone degli eventi della Regione Campania”.

Si replica il prossimo week-end, 29 e 30 ottobre, La partecipazione è gratuita previa registrazione presso il link che sarà possibile trovare sui siti: www.campaniabynight.it e www.pompeiisites.org.


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com