Seguici sui Social

Ultime Notizie

Smooth jazz Operator tra i divi di Hollywood, la band stabiese nel film di Denzel Washington

Pubblicato

il

hollywood

E’ di Castellammare la band scelta per il film di Denzel Washington, Equilazer 3 prodotto della Columbia Pictures. Si tratta degli Smooth jazz Operator, band fondata da Vincenzo Greco e Susanna Del Sorbo. L’attore e regista americano ha scambiato anche qualche battuta con i componenti del gruppo di Castellammare, facendo loro i complimenti.
Le scene sono state girate in Costiera Amalfitana, ad Atrani, Maiori e Minori. Protagonista del film il divo di Hollywood, che ne ha approfittato visitano le perle della costiera insieme alla famiglia.
Esperienza indimenticabile per gli Smooth jazz Operator, protagonisti di una scena del film mentre Denzer passeggia sconsolato tra le vie del paesino con la donna italiana di cui si è innamorato. Il matrimonio organizzato non è andato per il meglio e il padre della sposa invita il protagonista a sedersi e bere qualcosa, senza invitato ma tutto è già stato pagato. La sposa chiede scusa al padre, che si gira verso la band cui chiede di suonare. Ballerà con la figlia sotto le note scandite dalla band stabiese.
Un’esperienza indimenticabile al fianco dei divi del cinema americano per la band composta da Susanna Del Sorbo (voce), Vincenzo Greco (piano), Antonello Buonocore (contrabbasso), Fiorenzo Di Palma (batteria) e Nicola Coppola (tromba).
dadimar


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com