Seguici sui Social



Cronaca

Traforo di Varano, stop al cantiere: manca un documento

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Manca il parere del progetto dalla Città Metropolitana di Napoli

Castellammare di Stabia. Il comune avrebbe ordinato la sospensione al cantiere del traforo di Varano per il raddoppio della linea ferroviaria Circumvesuviana. Secondo i tecnici del comune mancherebbe un documento necessario per l’inizio delle operazioni di cantiere. Si tratta di una determina della Città Metropolitana che non si sarebbe espressa sul progetto definitivo che è stato approvato in Consiglio Comunale. Un parere fondamentale dell’avvio dei lavori veri e propri. Intanto da diversi giorni gli operai sono impegnati in un’operazione, propedeutica allo scavo, di disboscamento e messa in sicurezza dell’area di cantiere. Dovranno fermarsi, almeno per ora, in attesa del completamento dell’iter burocratico.
L’EAV. Circa la notizia dello stop ai lavori è intervenuto il presidente dell’EAV Umberto De Gregorio che sui social ha specificato che non si tratta di sospensione dei lavori da parte del comune perchè “i lavori non possono essere sospesi poiché non sono mai iniziati. Quelli in corso sono lavori propedeutici, di pulizia radicale, per consentire poi la messa in sicurezza del costone”. Inoltre il numero 1 di EAV ha fatto sapere che la Città Metropolitana di Napoli è in attesa da oltre un anno di alcuni documenti che, nonostante sollecito, non sono stati mandati.


Cronaca

Arriva al San Leonardo con un colpo di pistola alla gamba

Pubblicato

il

Incidente-SanLeonardo-Ospedale

Imprenditore sparato alle gambe in serata tra Gragnano e Santa Maria la Carità

Gragnano. Momenti di paura nella città della pasta dove nel corso della sparatoria un uomo è rimasto ferito. La vittima, Antonio Cesarano titolare di una concessionaria di auto, è stato raggiunto da due proiettili in serata. Uno dei due colpi è andato a vuoto, l’altro invece l’ha centrato alla gamba. L’uomo è stato trasportato all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Non sembra essere in pericolo di vita. Sul caso è stata aperta un’indagine. Gli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia della sezione scientifica stanno eseguendo tutti i rilievi del caso per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti. Presidiato anche l’ospedale per timore che il pistolero potrebbe raggiungere la vittima in ospedale. Nelle prossime ore sarà la vittima sarà interrogata.

Continua a leggere

Trending