Seguici sui Social


Calcio

A Cosenza sono già pronti alla festa

Pubblicato

il

cosenza

A Cosenza i tifosi rossoblu’ sono pronti a festeggiare. Juve Stabia, rovinagli la festa!

Manca meno di un’ora all’ultima partita di campionato per Cosenza e Juve Stabia. Entrambe le compagini sono alla ricerca di tre punti fondamentali per restare in serie B. Ospiti appesi a un filo, anche una vittoria potrebbe non bastare per mantenere la categoria in quanto il Trapani, se dovesse vincere stasera e il ricorso in tribunale per i due punti di penalità, scavalcherebbe le Vespe in classifica a campionato finita. Insomma, sarebbe davvero una bella beffa per gli uomini di Caserta.

I padroni di casa, invece, in caso di vittoria questa sera e contemporanee sconfitte di Perugia e Pescara raggiungerebbe, clamorosamente, la salvezza diretta. Questo, i tifosi dei Lupi lo sanno bene, e già di diverse ore tantissimi tifosi rossoblu’ hanno preso d’assalto l’esterno del San Vito Marulla. Sono veramente tanti e pronti a festeggiare. Ma si sa, nel calcio nulla appare scontato. La Juve Stabia è in crisi nera, ma chissà se proprio stasera non torni a essere la squadra vista prima dello stop forzato del campionato. Sarebbe una beffa clamorosa per i tantissimi sostenitori pronti alla festa.


Pubblicità

Calcio

La Juve Stabia prima trema poi esulta: Marotta porta le Vespe al secondo turno

La Juve Stabia avanza al secondo turno dei playoff grazie al rigore trasformato da Marotta nel finale di partita.

Pubblicato

il

La Juve Stabia prima trema poi esulta: Marotta porta le Vespe al secondo turno

La Juve Stabia, dopo un derby durissimo, supera il primo turno dei playoff. Battuta la Casertana grazie al pareggio ottenuto tra le mura amiche del Menti e avanza di un turno in questa post-season. La rete, manco a dirlo, porta la firma di Alessandro Marotta su calcio di rigore al 43esimo minuto del secondo tempo. El Diablo ha risposto al momentaneo vantaggio del solito Castaldo. Una sfida nella sfida, quella tra i due bomber di vecchia data

. Una partita, in ogni caso, equilibrata. Ma questo lo si sapeva prima del fischio d’inizio: nei playoff tutto può succedere. La squadra di mister Padalino, tra pochi giorni, dovrà tirare fuori tutto ciò che aveva mostrato prima di questa partita. Perché la migliore Juve Stabia potrebbe davvero giocarsela con tutti, da qui fino alla fine.

 

 

Continua a leggere

Trending