Seguici sui Social
PUBBLICITA


Calcio

Juve Stabia accusata di pagamenti in nero: prontissima la smentita della società

Avatar

Pubblicato

il


PUBBLICITA

Non solo la situazione di classifica molto complicata, ora anche accuse di . La Juve Stabia smentisce subito ed è pronta a difendersi.

Le brutte notizie in casa Juve Stabia non smettono di arrivare. Dopo la sesta sconfitta in 8 partite, un fulmine ha colpito in pieno la stabilità societaria: una mail recapitata in Procura, come riporta TuttoMercatoWeb, accuserebbe i gialloblu’di aver commesso irregolarità amministrative e segnatamente avrebbe effettuato dei pagamenti in nero ai propri tesserati e dipendenti la scorsa stagione. Un’accusa pesante, ora starà alla Procura Federale e a tutti gli enti preposti analizzare questa situazione e fare chiarezza. La fonte non è anonima, perché tramite l’email la Procura potrà verificare la veridicità di quanto riportato. La stessa società indagherà per rintracciare questa fonte e agire per vie legali. Perché già la situazione di classifica è difficile e mancano due decisive partite per il destino delle Vespe in B, queste voci infamanti non fanno altro che complicare ancor di più le cose.

Inoltre la Juve Stabia, tramite il suo presidente Franco Manniello, ha rilasciato subito dichiarazioni di smentita a TMW: Mettessero la firma con nome e cognome e li denuncio. Penso anche di sapere quale sia la fonte. Ora però stiamo esagerando, questa persona che manda segnalazioni in questo modo probabilmente ce l’ha con la Juve Stabia”, dice il presidente del club, Francesco Manniello. “Noi siamo tranquilli, quando si ha la coscienza a posto lo stato d’animo è quella di una persona serena. Venga chiunque a controllare, noi – conclude – siamo a disposizione di tutti per le verifiche del caso”.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

Juve Stabia, Lia: “Che gioia esordire con questa maglia”

Avatar

Pubblicato

il

Damiano Lia, dopo l’infortunio e dopo aver esordito finalmente con la maglia della Juve Stabia, ha parlato ai microfoni della società. Queste le sue parole raccolte dalla nostra redazione:

“Finalmente è arrivato l’esordio, lo aspettavo da tanto. Non vedevo l’ora di esordire con questa maglia. L’anno scorso, problemi fisici a parte, Caserta non mi ha mai dato la possibilità di esordire. Io ho sempre dato il massimo, ho la coscienza pulita. La mia condizione fisica non è massimale, mi sono operato da poco. Farò il possibile per recuperare la condizione, poi sarà il mister a decidere. Ora dovrò allenarmi per trovare altre opportunità e dimostrare di voler giocare per questa piazza. Sono un terzino a cui piace spingere. Non sono ancora pronto per i 90 minuti, ma sarà sempre il mister a decidere e se dovrò fare tutta la partita la farò. La prima cosa è aiutare la squadra. “

Continua a leggere

DALLA HOME

Pubblicità

Trending