Seguici sui Social

Calcio

Juve Stabia, il presidente del Cosenza sui presunti illeciti: “Spero venga fatta subito chiarezza”

Pubblicato

in

guarascio presidente cosenza


Dopo la notizia di questa mattina della mail inviata in Procura circa presunti illeciti da parte della Juve Stabia, il presidente del Cosenza attacca e pretende chiarezza e provvedimenti entro questa stagione e non per la prossima.

“Se fosse vero sarebbe grave”, dice a TuttoMercatoWeb il presidente del Cosenza, Eugenio Guarascio. “Vogliamo – continua Guarascio – che su questa vicenda venga fatta chiarezza in questa stagione per garantire la regolarità del campionato. Al di là dell’aspetto che mi riguarda in quanto competitor, bisogna dare risposte in tempi brevi, per evitare di falsare la competizione.

Quest’anno già abbiamo avuto dei problemi per via del Covid, se poi ci mettiamo pure altre storie… Non conosco la questione nel dettaglio, ma – prosegue il numero uno del club calabrese, spettatore interessato per la salvezza – mi auguro che arrivino risposte in tempo reale per evitare situazioni particolari. Ma sono fiducioso, perché alla guida della FIGC c’è una persona molto competente come Gabriele Gravina che farà le cose nel modo migliore e – conclude – approfondirà la questione relativa a questa mail”.

Calcio

La Juve Stabia saluta la Coppa Italia: in campo tantissimi giovani

Pubblicato

in

coppa italia

La Juve Stabia perde a Pisa e saluta la Coppa Italia con una formazione giovanissima schierata da mister Padalino

La Juve Stabia saluta la Coppa Italia al secondo turno. All’Arena Garibaldi di Pisa vincono i padroni di casa 2-0 grazie alle reti, una per tempo di Masucci e Sibilli. Da segnalare un rigore fallito nella prima frazione di Scaccabarozzi sul risultato di 1-0. Un episodio che avrebbe certamente potuto cambiare la storia della partita.

Mister Padalino schiera una formazione giovanissima, probabilmente una delle più giovani della storia della Coppa Italia e della storia della Juve Stabia stessa. In porta il neoacquisto Lazzari, Todisco, Oliva, Codromaz e Allievi sulla linea difensiva; Grimaldi, Selvaggi e Scaccabarozzi davanti alla difesa; Stoecklin, Della Pietra e Guarracino a formare il tridente offensivo. Una media età bassissima, di circa 20 anni. Dunque, non si poteva chiedere certamente di più a questa squadra, a questi ragazzi che stanno danno una grossa mano a mister Padalino da ormai due mesi a questa parte, dall’inizio della preparazione atletica. Questa partita è stata, per loro, importantissima sia per mettere minuti nelle gambe, sia per aggiungere un mattoncino in più all’interno del bagaglio d’esperienza.

In attesa di scoprire quali saranno i prossimi acquisti ufficiali e quale sarà la rosa al completo che il tecnico ex Foggia avrà a disposizione per tutto il campionato, vanno fatti i complimenti a tutti i ragazzi che in queste prime uscite hanno permesso al mister di schierare un 11 degno. Questi giovanissimi calciatori gialloblu’ rappresentano un valore importante per il presente e per il futuro della Juve Stabia. Una buona base è stata certamente gettata.

Continua a leggere

Trending