Seguici sui Social
PUBBLICITA


Cronaca

Lidi off limits a Pozzano, si popola la spiaggia interdetta in Villa Comunale

Avatar

Pubblicato

il


PUBBLICITA

Sempre più presenze in e Corso De Gasperi ma non c’è ancora l’ok ai tuffi

. Cresce il numero di persone, maggiormente nel weekend, che sceglie di tuffarsi in Villa Comunale o a Via De Gasperi, nelle zone dove non è ancora consentita la balneazione benchè i dati ARPAC sulla qualità dell’acqua iniziano a sorridere alla città. Anche questa mattina boom di presenze lungo il waterfront all’area nord della città e molte più persone in Villa Comunale rispetto ai fine settimana precedenti. Sono i tanti che non rinunciano ai tuffi senza spostarsi fuori città perchè pieni i lidi dell’area di Pozzano. Le nuove norme anticontagio non aiutano chi vuole trascorrere una giornata in spiaggia. Per prenotare in un lido occorre anticiparsi di diversi giorni, c’è l’obbligo di usufruire dei servizi come sdraio o lettino ed ombrellone con dei costi, seppur nella media degli anni scorsi, che restano aliti. Andare al mare, soprattutto nel fine settimana, diventa difficile e particolarmente oneroso per le famiglie tanto che molti sono costretti a rinunciare al mare e spostarsi altrove o scegliere, nonostante i divieti e i rischi per la salute, di tuffarsi in Villa Comunale o a poche centinaia di metri dal Fiume Sarno che resta ancora il più inquinato d’Europa.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

Castellammare, scoperto con 22 grammi di cocaina: arrestato baby pusher

Avatar

Pubblicato

il

carabinieri-moscarella

. I carabinieri del nucleo operativo di Castellammare di Stabia hanno arrestato un 20enne stabiese già noto alle forze dell’ordine. Il giovane, residente nel quartiere Savorito, è stato scoperto in strada con 22 grammi di cocaina nelle tasche del giubbotto. L’operazione è scattata nel corso di una semplice pattugliamento del territorio. I militari dell’arma hanno notato il giovane con fare sospetto e l’hanno sottoposto a perquisizione, rinvenendo lo stupefacente.

Successivamente è stata perquisita anche l’abitazione del giovane dove è stato rinvenuto un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Sottoposto a giudizio direttissimo per il giovane è stato disposto la convalida del fermo. Attualmente è detenuto agli arresti domiciliari e dovrà difendersi dall’accusa di spaccio di stupefacenti.

Continua a leggere

DALLA HOME

Pubblicità

Trending