Seguici sui Social

Cronaca

Stabia candidata a Capitale della cultura, il Comitato fa visita alla città

Pubblicato

in



Il comitato d’onore per la candidatura di Stabia a Capitale Italiana della Cultura 2022 ha fatto visita quest’oggi in città

Castellammare di Stabia. Il comitato d’onore per la candidatura di Stabia a Capitale Italiana della Cultura 2022 ha fatto visita quest’oggi in città. A renderlo noto è stato proprio il Sindaco Cimmino che ha postato sui social le foto dell’incontro e della visita. “Ho accolto oggi a Palazzo Farnese – scrive Cimmino – la delegazione del comitato d’onore per la candidatura di Castellammare di Stabia a Capitale Italiana della Cultura 2022. Una sfida stimolante per la comunità stabiese, che si è cimentata nell’ambizioso e stimolante progetto di far conoscere l’immenso patrimonio della nostra città all’intera nazione: da quello archeologico, culturale, artistico a quello naturalistico, religioso ed enogastronomico. Il comitato, presieduto dall’ammiraglio Domenico Picone, comprende l’astronauta Roberto Vittori, l’astrofisica MariaFelicia De Laurentis e numerosi celebri rappresentanti del mondo della cultura e della scienza, del calibro di Giuseppe Morsillo, Riccardo Monti, Fabio Peluso, Luigi Scibile, Marcello Spagnulo, Giovanni Squame, Paolo Trapanese, Aniello Violetti, con la partecipazione di Pierluigi Fiorenza e del professore Franco Faella. Sono fortemente convinto che l’economia della cultura rappresenti oggi il vero riferimento per la rinascita, la riqualificazione e rigenerazione dell’intero ambito territoriale. La cultura è elemento di inclusione sociale, di crescita civile, democratica e sostenibile della comunità. Ed è su queste basi che oggi Castellammare è pronta a presentarsi all’intera nazione”.

Cronaca

Maltempo al Sud, allerta meteo in Campania per pioggia

Pubblicato

in

Il maltempo si sposta al Sud, allerta meteo in Campania

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali con criticità idrogeologica di colore arancione valevole a partire dalle 6 di domani mattina e fino alle 6 di sabato mattina sull’intero territorio regionale, ad esclusione della zona 4 (Alta Irpinia e Sannio) dove il livello di allerta è di colore giallo.La Protezione civile della Regione Campania evidenzia che “si tratta della prima allerta meteo di colore arancione che segue i mesi estivi e che occorre tener conto anche dei danni connessi e conseguenti agli incendi boschivi”. La Protezione civile regionale invita dunque le autorità competenti “a prestare la massima attenzione alle aree interessate dagli incendi e non ancora bonificate” e a “garantire i controllo e la corretta tenuta delle opere di drenaggio urbano e/o smaltimento delle acque verificando che siano in idoneo stato di pulizia e sgombre da materiale ostacolante il deflusso delle acque. Stessa attenzione va posta alle caditoie, cunette, tombini. Si raccomanda dunque agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi in ordine ai fenomeni connessi al dissesto idrogeologico nonché alla verifica della corretta tenuta delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso”, conclude la nota della Protezione civile della Camapania.

Continua a leggere

Trending