Seguici sui Social

Ultime Notizie

Lo stabiese Davide Zurolo tra i big del Cinema: Nastro d’Argento con il film l’Immortale

Pubblicato

il

lo stabiese davide zurolo tra i big del cinema: nastro d’argento con il film l’immortale

Davide Zurolo tra i big del cinema italiano. L’artista stabiese è tra i vincitori dei Nastri d’Argento per la categoria “miglior casting director” per il film l’Immortale. Ancora un riconoscimento per Zurolo, già al lavoro per la serie Gomorra. Questa volta la pellicola spin-off della serie di Sky, protagonista Marco d’Amore (il Ciro di Gomorra), guadagna il riconoscimento anche di miglior regista emergente. Nel giorno in cui il mondo del Cinema piange la scomparsa di Ennio Morricone.

“Tantissime emozioni mi hanno bussato alla porta – ha commentato sui social Davide Zurolo – Fatico a stare con gli occhi addosso e mai avrei pensato di salire su un palco come quello dei Nastri D’Argento. Entrare nella grande famiglia di lavoro che ha mosso i primi passi con la prima stagione di Gomorra è stato per me un enorme privilegio e non posso non dire nuovamente grazie a Laura Muccino per avermi introdotto ed educato. Cattleya tutta ma nello specifico Gina Gardini e Giulia Forgione per il costante confronto che è sempre enorme occasione di crescita per me. Penso a Florinda Martucciello che durante il film ha supportato e sopportato assenze e distrazioni su un progetto parallelo di cui spero di poter parlare presto. Penso all’intero cast, a ogni singolo volto che ha varcato la soglia dell’ufficio casting e che ha poi popolato il film. A Marco D’Amore che non ringrazieró mai abbastanza per il regista e la persona che è. Alla mia metà Soledad e ai nostri due nanetti Elia e Lorenzo, senza loro nulla avrebbe senso di accadere. “More than meets the eye” campeggia sulla facciata del Maxxi. Che sia un auspicio per il domani e che lo sguardo non si fermi mai solo a quello che incontra ma che si spinga oltre, immaginando sempre cose diverse e puntando ad orizzonti inesplorati”.


Pubblicità

Politica

Ospedale sul Solaro, blitz di De Luca nelle Terme

Pubblicato

il

lo stabiese davide zurolo tra i big del cinema: nastro d’argento con il film l’immortale

L’ospedale al posto delle Terme di Stabia prende sempre più forma. Tanto che ieri Vincenzo De Luca ha fatto un blitz sul Solaro insieme al commissario Raffaele Cannizzaro. Un sopralluogo per convincersi della bontà del progetto proposto dall’ex sindaco Salvatore Vozza e caldeggiato dai regionali Pd e Italia Viva negli ultimi mesi.
Il governatore sembra ormai convincersi a trasferire il San Leonardo sulla collina del Solaro, con l’intenzione di creare una cittadella ospedaliera e un polo universitario convenzionato con l’università di Salerno.
Per fare ciò la Regione dovrebbe acquisire i beni della Sint, che attualmente sono in mano al tribunale di Torre Annunziata pronto a metterli all’asta. Sarà una corsa contro il tempo per bloccare la procedura è acquisire l’area al patrimonio della Regione, per poi costruirci un ospedale all’avanguardia e degno dell’enorme bacino d’utenza dell’area stabiese, torrese e dei Monti Lattari.
Daniele Di Martino

Continua a leggere

Ultime Notizie

Ruba in un supermercato e fugge, arrestato da un carabiniere fuori servizio

Pubblicato

il

lo stabiese davide zurolo tra i big del cinema: nastro d’argento con il film l’immortale

Ruba in un supermercato e fugge, 46enne arrestato da un carabiniere libero dal servizio. I Carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate hanno arrestato per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale Sisto De Angelis, 46enne di Gragnano già noto alle forze dell’ordine.


L’uomo è stato fermato a Santa Maria la Carità, in via Scafati, da un militare libero dal servizio. Il carabiniere, ha notato alcuni passanti urlare mentre chiedevano aiuto ed ha inseguito a bordo del suo scooter quell’uomo che poco prima era fuggito da un supermercato lì vicino con della merce appena rubata. Il 46enne è stato bloccato con non poche difficoltà dopo una breve colluttazione.

La merce è stata restituita al legittimo proprietario. L’arrestato è in attesa di giudizio e per lui 3 giorni di prognosi mentre sono 10 i giorni diagnosticati al carabiniere.

Continua a leggere

Cronaca

Treno Circum deraglia nella galleria di Pozzano

Pubblicato

il

lo stabiese davide zurolo tra i big del cinema: nastro d’argento con il film l’immortale

Un treno Circum deraglia nella galleria di Pozzano. Corse cancellate e tecnici a lavoro per ripristinare la circolazione. È accaduto nella serata di oggi e non ci dovrebbero essere feriti, anche perché a bordo del treno Napoli-Sorrento c’erano pochi passeggeri visto l’orario serale.
Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, polizia e i carabinieri. I tecnici dell’Eav ora sono al lavoro per consentire al convoglio di ritornare sui binari e consentire la ripresa della circolazione sulla tratta Napoli-Sorrento.
L’Eav ha fatto sapere che “persiste l’interruzione della circolazione nella tratta tra Castellammare e Vico Equense, pertanto a partire da inizio servizio del 27.1.23 la circolazione della linea Napoli-Sorrento nel tratto interessato dall’interruzione proseguirà con servizio autobus sostitutivo con fermate in prossimità delle stazioni di Vico Equense e Castellammare fino a diverso avviso”.

Continua a leggere

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.