Seguici sui Social

Cronaca

San Leonardo, maxi rissa in strada e al pronto soccorso: 20 persone coinvolte

Pubblicato

in

Polizia-SanLeonardo


Maxi rissa in strada e al pronto soccorso di Castellammare di Stabia

Castellammare di Stabia. Una rissa in strada tra diverse persone finita in ospedale con l’intervento delle forze dell’ordine. Quest’oggi poco dopo le 13 è stato necessario l’intervento di diverse forze di polizia all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia per una rissa scoppiata tra almeno 20 persone. Secondo quanto emerso dai rilievi di carabinieri e polizia giunti nel nosocomio stabiese la rissa sarebbe iniziata prima in strada e poi in pronto soccorso quando i due blocchi si sono incontrati nell’ospedale per ricevere assistenza sanitaria. La rissa sarebbe avvenuta in strada a Torre Annunziata tra cittadini residenti del comune oplontino. Sul posto sono arrivate diverse auto dei carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia guidati dal Capitano Venturini e agenti del Commissariato stabiese guidati dal Primo Dirigente Auriemma. E’ tutt’ora in corso l’intervento delle forze di polizia che stanno identificando i presenti e facendo tutti i rilievi del caso.

Cronaca

Coronavirus, altri tre casi positivi. Sale a 59 il bilancio degli attualmente contagiati

Pubblicato

in

Altri tre casi positivi a Castellammare

Castellammare di Stabia. Altri tre casi di coronavirus in città. A renderlo noto è il primo cittadino Gaetano Cimmino.  Si tratta di un 56enne, di una 37enne e di un 24enne che di recente sono stati sottoposti al tampone, il cui esito ha confermato il contagio. I tre cittadini positivi si trovano attualmente in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva. E anche a loro auguro di guarire nel più breve tempo possibile e di rimettersi in fretta. Sale a 59 il numero dei pazienti attualmente positivi in città. E l’incremento recente dei contagi conferma una tendenza piuttosto preoccupante. Da alcune settimane, infatti, si registra un flusso anomalo dei contagi. Ed è per questo che è fondamentale mantenere alto il livello di attenzione e non abbassare mai la guardia. Fa sapere il Sindaco. Una singola leggerezza rischia di arrecare danni alla salute di centinaia di persone. Occorrono maturità, pazienza e soprattutto l’assoluto rispetto delle regole, a partire dall’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto. Insieme riusciremo a superare questo momento delicato e a vincere questa sfida. Insieme ce la faremo.
Continua a leggere

Trending