Seguici sui Social



Cronaca

Castellammare, Di Martino: «Il Sindaco riveda l’ordinanza. Un errore l’apertura della Villa e del mercato al San Marco»

Pubblicato

il

Di Martino


«Bisogna dare un segnale di rigore. È quello che era emerso dalle conferenze dei capigruppo nei giorni scorsi a stragrande maggioranza. L’ordinanza del sindaco va in una direzione contraria a quanto si era convenuto»

Castellammare di Stabia. «L’ordinanza del sindaco va in una direzione contraria a quanto si era convenuto. Penso che sia il caso di rivederla. Il rigore con cui si affronta questa fase, determinerà la durata di questo lockdown». A dirlo è il Consigliere Comunale di opposizione Andrea Di Martino che interviene sulle conseguenze generate dalla Villa Comunale aperta. Diversi stabiesi stamattina e nel pomeriggio si sono riversati sul Lungomare complice la bella giornata di sole. «Giungono foto che segnalano la presenza di gruppi di persone in villa – commenta sui social Di Martino – Penso che si sia commesso un errore nel dichiarare aperta la villa, il mercato rionale del San Marco ed i distributori automatici di alcolici. Siamo in zona rossa, e dare segnali contrastanti alla popolazione non è segno di rispetto per tutte quelle attività che sono state costrette a chiudere. Non è così che si esce dalla emergenza e si tutela la salute della popolazione. Il virus è presente, forte e miete vittime. Bisogna dare un segnale di rigore. È quello che era emerso dalle conferenze dei capigruppo nei giorni scorsi a stragrande maggioranza. L’ordinanza del sindaco va in una direzione contraria a quanto si era convenuto. Penso che sia il caso di rivederla. Il rigore con cui si affronta questa fase, determinerà la durata di questo lockdown».


Cronaca

Castellammare, sosta vietata: raffica di multe alle auto fuori al centro vaccinale di Moscarella

Pubblicato

il

Castellammare

Intervento della municipale che ha elevato diverse sanzioni per sosta vietata

Castellammare di Stabia. Alla lunga attesa per ricevere la dose di vaccino si è aggiunta anche una sanzione amministrativa per divieto di sosta. Nella giornata di oggi gli agenti della polizia municipale hanno elevato diversi verbali per sosta vietata lungo via Traversa Tavernola nei pressi dell’ingresso del centro vaccinale. I veicoli sanzionati apparterrebbero a cittadini in fila per ricevere la dose di vaccino antiCovid.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, boom di guariti in città. Resta alto l’indice del contagio

Un’attesa di oltre un’ora, le somministrazioni infatti sono state eseguite con notevole ritardo che ha generato una lunghissima fila di persone e riempito il parcheggio della scuola costringendo molti a parcheggiare in sosta vietata all’esterno della strutta. Non sono mancati anche oggi i disagi per la mancanza di dosi Pfizer destinate ai pazienti fragili. Nel corso della giornata le uniche dosi disponibili erano AstraZeneca e molti hanno preferito andare via ed essere riconvocati nei prossimi giorni.

LEGGI ANCHE:
Arrivate in Campania 149mila dosi Pfizer: bloccato l’invio del vaccino Johnson&Johnson

Continua a leggere