Seguici sui Social


Politica

Piazza Municipio riaperta al traffico: ztl solo davanti Palazzo Farnese

Avatar

Pubblicato

il


PUBBLICITA

Una ztl a metà in piazza Municipio. Da questa mattina sono partiti i lavori per rendere la piazza parzialmente aperta al traffico. Resterà chiusa soltanto la zona antistante Palazzo Farnese, mentre sarà possibile transitare verso via Sarnelli e scendere dal centro antico.
Esultano i commercianti della zona, ma anche alcune forze politiche di maggioranza, come Fratelli d’Italia e Forza Italia, che hanno spinto per riaprire parzialmente piazza Giovanni XXIII.
«A seguito di un proficuo e costruttivo confronto avvenuto nei giorni scorsi con il sindaco Gaetano Cimmino e con i commercianti del luogo, è stato effettuato un riassetto della viabilità su piazza Giovanni XXIII – spiega Michele Aprea, coordinatore di Fratelli d’Italia – Una scelta di buonsenso, di cui mi sono fatto portavoce e promotore come coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia insieme al coordinatore di Forza Italia Nello Di Nardo, che consentirà di godere della bellezza della piazza: quest’ultima resterà pedonale in tutta l’area antistante a Palazzo Farnese, mentre sono state riaperte le vie di accesso da via Mazzini a via Sarnelli e al centro storico. Accolgo con grande soddisfazione questa decisione, effettuata di concerto con le attività commerciali per venire incontro alle esigenze della viabilità cittadina e anche di quelle attività che, soprattutto in questa fase storica così delicata a causa della seconda ondata della pandemia, continuano a ricevere il supporto e il sostegno totale da parte dell’amministrazione comunale. Un supporto che continuerà a manifestarsi in questo momento così impegnativo per tutti, con risposte concrete e mirate a garantire importanti agevolazioni con risorse comunali per il tessuto socio-economico cittadino».

Daniele Di Martino

Continua a leggere
Pubblicità

Politica

Somma Expert dal grande cuore: donazione di 5mila buoni spesa per i poveri

Avatar

Pubblicato

il

Somma Expert dal grande cuore. La catena di solidarietà non si ferma, nel pieno dell’emergenza Covid, e in città si registrano le prime donazioni. Dopo l’Ascom, un apporto fondamentale arriva dall’imprenditore Enrico Somma, il re degli elettrodomestici. Il suo gruppo ha rinunciato ad allestire le luminarie natalizie e ha donato 5mila buoni spesa. Ad annunciarlo è il sindaco Gaetano Cimmino: “Uno slancio di generosità, un gesto d’amore per la città, per dare una mano a chi oggi ha bisogno di aiuto. Ringrazio Enrico Somma, il fratello Gino e l’intero gruppo Somma Expert per aver deciso di rinunciare alle luminarie e donare 5mila buoni spesa, da destinare alle famiglie fragili, che potranno acquistare prodotti mediante i ticket nei negozi convenzionati.
Ad Enrico e Gino, che ho accolto oggi a Palazzo Farnese, rivolgo il mio più sentito grazie, perché rappresentano nel migliore dei modi l’imprenditoria sana e virtuosa da cui prendere esempio”.

Continua a leggere

DALLA HOME

Pubblicità

Trending