Seguici sui Social

Politica

Terme, albergo e parco rischiano di finire all’asta

Pubblicato

il


Le Terme rischiano di andare all’asta. È questo il quadro emerso dalla conferenza dei capigruppo di questa mattina. A darne notizia è l’esponente di Italia Viva, Andrea Di Martino: “È terminata da poco una lunga conferenza dei capigruppo. Gli edifici delle nuove Terme rischiano la svendita. Il ricorso di 35 lavoratori ex termali, che chiedono il reintegro dopo il licenziamento per fallimento, è una spada di Damocle sul processo di liquidazione. Quello che si era voluto scongiurare sembra oramai una realtà inevitabile. Lo stabilimento delle nuove Terme, il parco, il centro congressi e l’albergo rischiano di essere messi all’asta. Ho chiesto che si riunisca il consiglio comunale in tempi celeri, per varare un dispositivo che impedisca ogni speculazione sulla collina del Solaro, e valuti le manovre necessarie a salvaguardare cio che resta del patrimonio termale. È necessaria una discussione pubblica alla luce del sole, in cui tutti i cittadini di Castellammare, che hanno a cuore le sorti delle Terme, possano dare il proprio contributo”.


Continua a leggere
Pubblicità

Politica

La provocazione di Di Martino: il presidente uscente Ungaro sullo sfondo delle commissioni in videoCall

Pubblicato

il

Di Martino

Sarà una provocazione, sicuramente. Ma è curioso il siparietto che da giorni va in scena nelle commissioni 2.0 di Palazzo Farnese. Il protagonista è Andrea Di Martino, ex vicesindaco e sfidante di Gaetano Cimmino al ballottaggio del 2018.

L’esponente di Italia Viva ogni volta che appare in commissione, rigorosamente in videoCall per via dell’emergenza Covid, utilizza uno strano sfondo: la foto del presidente del consiglio uscente Vincenzo Ungaro, ormai dimissionario. Di Martino ha più volte chiesto alla maggioranza di non toccare la poltrona della presidenza del consiglio, in quanto Ungaro è stato eletto anche con i voti dell’opposizione. Da qui la provocazione di Di Martino, come per dire «Ungaro è anche il mio presidente». La cosa ha suscitato ilarità tra i banchi del centrodestra, tanto da indurre la consigliera Annamaria De Simone a utilizzare lo sfondo con la foto del sindaco Gaetano Cimmino. Insomma, la guerra degli «sfondi» nelle videoCall, a dimostrazione del momento delicato che vive la politica stabiese.

LEGGI  Chiusura del palazzetto del mare, il Pd lancia la proposta: "Struttura alle associazioni"

Daniele Di Martino

Continua a leggere