Seguici sui Social



Cronaca

Castellammare, il San Leonardo si prepara ad accogliere i vaccini

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Oggi sopralluogo delle forze dell’ordine ed esercito nella struttura sanitaria

Castellammare di Stabia. Manca poco all’arrivo dei vaccini anticovid a Castellammare di Stabia che saranno stoccati proprio all’ospedale San Leonardo, uno dei due centri per l’ASL Napoli 3 Sud. Questa mattina in corso un sopralluogo delle forze dell’ordine per ridefinire gli ultimi dettagli tecnici e logistici sull’arrivo che dovrebbe essere entro uno/due giorni. Si è in anticipo sulla tabella di marcia, le previsioni infatti parlavano dell’inizio della campagna di vaccinazione a partire da metà gennaio.

Il piano dell’azienda sanitaria prevede due hub nel territorio Napoli 3: uno al San Leonardo di Castellammare e un altro all’ospedale di Nola. E qui che fisicamente saranno conservati i vaccini, con l’ausilio di potenti freezer.

Per quanto riguarda l’area stabiese e torrese, sarà invece l’ospedale di Gragnano a diventare un centro di vaccinazione. Da Castellammare le dosi veranno trasferite man mano presso il nosocomio gragnanese, dove saranno fisicamente somministrate ai pazienti secondo la scala prioritaria del ministero: prima operatori sanitari e le persone anziane. Si conta di completare la copertura entro la fine del 2021.

Le 470 mila settimanali dosi di vaccino arriveranno in Italia in serata. La Pfizer procederà direttamente alla consegna, a partire da domani mattina, nei siti di somministrazione individuati dal Commissario Domenico Arcuri in accordo con le Regioni. Lo comunica la struttura del Commissario chiarendo che “Pfizer ha appena comunicato agli Uffici del Commissario un diverso calendario per la consegna dei vaccini in Italia, previsti per questa settimana dal contratto sottoscritto con l’Unione Europea”. Le consegne previste per questa settimana proseguiranno fino al 31.


Cronaca

Maltempo, domenica di allerta meteo in Campania

Pubblicato

il

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un nuovo avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di livello giallo valevole a partire dalle 6 di domani mattina, domenica 24 gennaio, e valido fino alle 23.59 di domani. L’allerta riguarda l’intero territorio regionale.Si prevedono “precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio e temporale, venti forti con possibili raffiche, temporaneamente anche molto forti, mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte ai venti su tutto il litorale”. La Protezione civile della CAMPANIA raccomanda alle autorità competenti “di porre in essere tutte le misure atte a prevenire, mitigare e contrastare i fenomeni previsti sia in odine al rischio idrogeologico che in ordine ai venti forti o molto forti e al moto ondoso che potrebbe determinare mareggiate, anche in linea con i Piani comunali di protezione civile”. Si segnala infine “la necessità di attivare il monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare”.

Continua a leggere