Seguici sui Social



Cronaca

Maltempo in Campania, l’allerta passa da gialla ad arancione: previsto peggioramento delle condizioni meteo

Pubblicato

il

Pioggia-Generico
PUBBLICITA


L’allerta meteo in Campania passa da gialla ad arancione fino a domani alle ore 18

È attualmente in atto sull’intero territorio regionale, e valevole fino alle 18 di questa sera, una allerta meteo di colore giallo per precipitazioni e vento molto forte. La Protezione civile della Campania però in considerazione dell’evoluzione della perturbazione, ha prorogato l’allerta di ulteriori 24 ore, alzando la criticità al livello arancione per tutte le zone ad esclusione della 2 (Alto Volturno e Matese) e della 4 (Alta Irpinia e Sannio) dove resta in vigore il giallo. L’allerta arancione e’ in vigore fino alle 18 di domani.
Nell’avviso, infatti, si evidenziano precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale , localmente di forte intensità e possibili raffiche di vento.

Un quadro meteo che che va ad innestarsi sulle già precarie condizioni delle aree costiere, ove sussistono situazioni di forte criticità, dovute ai forti venti e alle mareggiate che ieri hanno interessato tutta la Regione. Gli scenari di rischio idrogeologico e idraulico previsti sono associati a possibili fenomeni di impatto al suolo come Instabilità di versante anche profonda, frane, colate rapide di detriti o fango; significativi ruscellamenti superficiali; possibili voragini; allagamenti di locali interrati e posti a pian terreno; Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe; scorrimento superficiale delle acque nelle strade; fenomeni franosi e di caduta massi per condizioni idrogeologiche particolarmente fragili e anche per effetto della saturazione dei suoli.
La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni già in essere e quelli attesi, in linea con i rispettivi piani comunali e di attivare i Centri Operativi Comunali laddove previsto nonché di assicurare il monitoraggio e la messa in sicurezza del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso.


Cronaca

Covid, torna a calare la curva del contagio in Campania. I dati di oggi

Pubblicato

il

Ritorna a calare la curva dei contagi in Campania. Secondo quanto rende noto l’Unita’ di crisi della Regione, nelle ultime 24 ore sono 651 (di cui 85 casi identificati da test antigenici rapidi) i casi positivi registrati (di cui 30 sintomatici) su 9.441 tamponi effettuati, di cui 1.692 antigenici). Se ieri era risalito al 9,2% il rapporto positivi-tamponi, oggi scende al 6,89%. Le persone decedute sono 34 – 16 deceduti nelle ultime 48 ore e 18 deceduti in precedenza ma registrati; ieri; – mentre i guariti sono 1.399. ;Quanto al report posti letto su base regionale i posti letto di terapia intensiva disponibili sono 656; quelli occupati 97, tre in piu’ di ieri. In merito ai posti letto di degenza i disponibili sono 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata); 1468 quelli occupati, venti in più di ieri.

Continua a leggere