Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, messa di Natale in Commissariato in ricordo degli agenti vittime del dovere

Pubblicato

il



Omaggio del Questore di Napoli alle famiglie di tre agenti vittime del dovere

di Stabia. Messa di Natale nel Commissariato di Polizia di in ricordo di tre agenti caduti mentre compivano il loro dovere. Ieri mattina i dirigenti del locale presidio di pubblica sicurezza si sono riuniti nella sala conferenze per lo scambio degli auguri e la celebrazione della messa che quest’anno è stata in ricordo di Antonio Bellotti, Raffaele Iozzino e Walter Raitano, tre agenti morti per aver fatto il loro dovere. La celebrazione è stata officiata dal cappellano della e da Don Salvatore Abagnale, parroco di Castellammare di Stabia  in una zona a rischio della città. Alla funzione religiosa hanno preso parte anche le famiglie dei tre agenti deceduti alle quali è stato consegnato un omaggio fatto recapitare direttamente dal Questore di Napoli ed il crest del Commissariato stabiese consegnato dal Primo Dirigente Pietropaolo Auriemma e dalla dottoressa Emanuela Marafioti. Si conclude un anno molto intenso anche per gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia che, insieme alle altre forze di polizia presenti sul territorio cittadino, sono stati impegnati sul fronte dei controlli per il rispetto delle norme anticovid anche con operazioni congiunte agli agenti del comando di polizia municipale. Emilio D’Averio


Cronaca

Blitz notturno dei carabinieri: diversi arresti per droga e armi

Pubblicato

il

Vasta operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli nel cuore della notte. Duro colpo inferto a nuovo polo camorristico dell’area stabiese

di Stabia. Operazione notturna dei dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, coordinati dalla DDA partenopea, che ha portato all’arresto di diversi soggetti, gravemente indiziati a vario titolo, dei reati di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione e porto illegale di armi clandestine, anche da guerra, con relativo munizionamento e ricettazione. L’operazione è frutto di indagini, avviate nel 2017, condotte dai Carabinieri Compagnia di sotto la direzione della DDA di Napoli, che hanno permesso di accertare la nascita sul territorio stabiese di un’associazione armata finalizzata al narcotraffico, che si prefiggeva la creazione di un nuovo polo camorristico autonomo.

Continua a leggere