Seguici sui Social



Cronaca

Santa Maria la Carità, lutto cittadino per la morte del prof Di Somma

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Santa Maria la Carità. La città sammaritana onorerà con il lutto cittadino Giovanni Di Somma il professore, ormai in pensione, del Liceo Scientifico Francesco Severi di Castellammare di Stabia morto dopo il ricovero in ospedale per Coronavirus. Ad annunciarlo il Sindaco Giosuè D’Amora. «La nostra comunità stamattina si è svegliata con una bruttissima notizia in quanto è venuto a mancare il professore Giovanni Di Somma di appena 64 anni che stava combattendo da settimane contro questo maledetto virus. Dopo un primo periodo di cure domiciliare è stato ricoverato presso una struttura ospedaliera dove purtroppo è deceduto. Credo che non ci siano parole adeguate che possono descrivere adeguatamente la perdita che ha subito non solo la famiglia ma la comunità intera. Giovanni era una persona che cercava in ogni modo di migliorare il contesto in cui viveva ed oltre al suo ruolo di educatore ha ricoperto anche la carica di Consigliere Comunale. Mi mancheranno – scrive D’Amora – le chiacchierate con lui. A tutti i suoi familiari ed in particolare alla moglie Coscarelli Incoronata, che per tanti anni è stato stato un pilastro delle nostre scuole, va la nostra vicinanza».


Cronaca

Medico di Sant’Antonio Abate stroncato da un infarto durante una partita di tennis

Pubblicato

il

L’uomo di Sant’Antonio Abate aveva 46 anni

Sant’Antonio Abate. Stroncato da un arresto cardiaco mentre stava giocando a tennis, sport che amava. Si è spento così nella giornata di oggi Mauro Valeriano D’Auria, gastroenterologo in servizio all’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

L’uomo, originario di Sant’Antonio Abate, da alcuni anni si era trasferito ad Aversa città di origine della moglie. In tanti hanno espresso, attraverso i social,  i loro messaggi di cordoglio per la scomparsa improvvisa di un amico oltre che un professionista stimato nell’ambiente ospedaliero. Il medico lascia una moglie e due figli piccoli.

Continua a leggere