Seguici sui Social


Cronaca

Covid, in calo la curva del contagio in Campania: quasi 3mila i guariti

Pubblicato

il


Cala, nelle ultime 24 ore in Campania, la curva dei contagi in Campania. Secondo i dati resi noti dall’Unità di crisi della Regione Campania sono 662 i positivi al Covid – 25 sintomatici – su 8747 tamponi esaminati. La percentuale positivi-tamponi (ieri al 10,53%) oggi è invece pari al 7,56%. 44 le nuove vittime – 13 nelle ultime 48 ore e 31 in precedenza ma registrate; ieri; – e 2.746 le persone guarite. ;Questo il Report posti letto su base regionale: Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656; Posti letto di terapia intensiva occupati: 109; Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata); Posti letto di degenza occupati: 1.414.


Pubblicità

Cronaca

Maltempo, allerta meteo in Campania da stasera: Possibili temporali, fulmini e grandine

Pubblicato

il

Meteo-

Allerta meteo di colore giallo da stasera

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo per piogge e temporali valevole dalle 20 di stasera e fino alle 12 di domani sabato 15 maggio.
Sulle zone 1,2,3,5,6,8 (Zona 1: Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno e Matesr; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Zona 5: Tusciano e Alto Sele; Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento; Zona 8: Basso Cilento) si prevedono Locali rovesci e temporali anche intensi e possibili raffiche di vento nei temporali.
I fenomeni temporaleschi saranno caratterizzati da rapidità di evoluzione e potranno essere accompagnati da grandine e fulmini.
Tra le conseguenze derivanti dal quadro meteo previsto, la protezione civile regionale evidenzia, tra l’altro, possibili fenomeni franosi soprattutto in territori fragili anche in assenza di precipitazioni. Possibili anche caduta massi, allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, fenomeni di rigurgito dei sistemi urbani di smaltimento delle acque meteoriche, scorrimento superficiale delle acque sulla sede stradale.
La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a mitigare, contrastare e prevenire i fenomeni attesi sia in ordine al possibile dissesto idrogeologico che alle sollecitazioni dei venti.

Continua a leggere

Trending