Seguici sui Social

Politica

Altro week end di controlli anti-Covid: sanzionati 20 stabiesi senza mascherina

Pubblicato

il

altro week end di controlli anti-covid: sanzionati 20 stabiesi senza mascherina

Ancora multe e sanzioni nell’ultimo weekend. «La linea della tolleranza zero, che ho chiesto al comandante Antonio Vecchione, continua ad essere applicata senza sosta sulle strade cittadine» ha detto il sindaco Gaetano Cimmino, nell’annunciare i risultati del week end di task force anti-Covid.
Gli agenti di polizia municipale hanno elevato 20 verbali, ciascuno da 400 euro, nei confronti di cittadini che circolavano in strada senza indossare la mascherina, e hanno controllato 60 persone, selezionate a campione tra i positivi al Covid-19, per verificare il rispetto dell’isolamento domiciliare.
Nella giornata di ieri è stata anche chiusa per 5 giorni un’attività commerciale per aver trasgredito alcune disposizioni anti-Covid. «L’attività di prevenzione e contrasto della polizia municipale e di tutte le forze dell’ordine proseguirà ancora, ogni giorno, senza un attimo di pausa, perché la tutela della salute dei cittadini è la nostra assoluta priorità e ogni singola leggerezza oggi più che mai può costare cara», ha proseguito il sindaco Cimmino.


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com