Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, svolta green: arrivano le colonnine per ricarica veicoli elettrici

Pubblicato

il

Castellammare

L’installazione di Enel X in alcuni punti della città

Castellammare di Stabia. Enel X installerà in alcuni punti della città delle colonnine per la ricarica di veicoli elettrici. La prima è stata già posizionata, anche se non ancora operativa, alle porte di Corso Garibaldi nei pressi dell’Hotel Miramare. Un’altra invece  impiantata in via Cosenza nei pressi dello stadio Romeo Menti.

LEGGI ANCHE: 
Tavolini in strada sul lungomare durante la Ztl: più posti all’esterno per i locali della movida

Ogni colonnina potrà ricaricare contemporaneamente due veicoli che sosteranno su stalli di parcheggio appositamente riservati e contrassegnati da strisce di colore giallo. Non è chiaro ancora quando la società elettrica metterà in funzione le colonnine di ricarica e le modalità di funzionamento, ma sicuramente è un passo avanti nella svolta green della città delle acque che si porta al passo con altre città del comprensorio, Torre Annunziata e Sant’Antonio Abate ad esempio, che hanno sul proprio territorio dispositivi per la ricarica di veicoli elettrici. EMIDAV

 


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com