Seguici sui Social

Cronaca

Sant’Antonio Abate, arriva colonnina per ricarica auto elettriche

Pubblicato

il



Sant’Antonio Abate. Una colonnina per ricarica delle auto elettriche. L’installazione a Via Lettere a Sant’Antonio Abate. Ad annunciarlo è il Sindaco Ilaria Abagnale che ha fatto sapere della conclusione dei lavori. «Possiamo considerarci soddisfatti di aver garantito un nuovo servizio alla cittadinanza che valorizzi l’aspetto ambientale e la vivibilità degli spazi pubblici, attraverso lo sfruttamento delle tecnologie innovative. In particolare, la mobilità elettrica presenta grandi potenzialità in termini di riduzione dell’inquinamento atmosferico e dell’impatto sul surriscaldamento globale e noi, come voi, abbiamo a cuore i luoghi dove viviamo. Al fine di perseguire la nostra campagna ecologica, inspirando (in questo caso) il prossimo all’acquisto di un veicolo elettrico – da utilizzare in alternativa a quelle a benzina, a gasolio ed a gas – annunciamo che sul territorio di Sant’Antonio Abate è stata appena installata un’infrastruttura per la ricarica dei veicoli a trazione elettrica, tra i quali le autovetture».


Cronaca

Castellammare, 14enne insulta i carabinieri: denunciato

Pubblicato

il

Controlli straordinari in città: 11 sanzioni e quattro denunce dei carabinieri

Castellammare di Stabia. Operazione di controllo straordinario dei carabinieri a Castellammare di Stabia nella giornata di ieri dove sono state sanzionate 11 persone per violazione delle norme anticovid, nello specifico il mancato utilizzo della mascherina, e quattro denunce. I militari della compagnia stabiese insieme a quelli del Reggimento Campania hanno controllato 103 persone e 35 veicoli. Denunciato per minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale un 14enne del rione Moscarella e già noto alle forze dell’ordine: ha minacciato e insultato i militari cercando di sottrarsi al controllo.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, dal Plinio Seniore una lettera a Draghi: «Riaprire significa vanificare tutti i nostri sacrifici»

Un incensurato di 19 anni, invece, dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio. In Via Traversa don Bosco è stato trovato in possesso di una stecca di hashish e 461 euro in banconote di piccolo taglio, somma ritenuta provento illecito. E ancora, un 33enne del posto è stato denunciato perché durante un controllo ha fornito ai militari false generalità. Infine un 45enne di Pompei è stato sorpreso alla guida di una moto da corsa nonostante non avesse mai conseguito la patente. Non sono mancate le sanzioni alla normativa anti-contagio: 11 le persone multate perché senza dpi. La metà di queste non aveva alcun motivo valido per essere in strada.

Continua a leggere