Seguici sui Social



Cronaca

Pizza gratis a chi non può permettersela: il gesto di un locale stabiese

Pubblicato

il

Pizza


L’iniziativa di solidarietà di una pizzeria stabiese che riapre dopo due settimane di isolamento domiciliare per Covid

Castellammare di Stabia. Pizza in omaggio alle famiglie in difficoltà economiche. È l’iniziativa di solidarietà sella pizzeria Vittorio a Via De Gasperi che riapre dopo alcune settimane in isolamento domiciliare a seguito di un caso positivo in famiglia. Ad annunciare questa iniziativa è la titolare con un post sui social. «Se qualcuno di voi in questo brutto periodo non può permettersi una pizza e sopratutto qualcuno ha dei figli che vogliono una pizza con le patatine – scrive Nunzia – e purtroppo grazie a questo governo alla classe politica inadeguata non avete la possibilità. Non pensateci due volte e chiamate. Non abbiate vergogna, lo facciamo con il cuore. Nel mio piccolo c’è una pizza sospesa per tutte le persone che ne hanno veramente bisogno».


Cronaca

Castellammare, violazione norme anticovid: chiuso bar in centro. E’ il quarto in 24 ore

Pubblicato

il

Castellammare

Continua l’ondata di chiusure per violazione delle norme anticovid

Castellammare di Stabia. Gli agenti della polizia municipale, sezione commerciale, agli ordini del comandante Antonio Vecchione e coordinati dal Tenente Donato Palmieri nel corso di controlli anticovid alle attività commerciali hanno sanzionato e chiuso un bar a Via Amato nel centro cittadino. Oggetto della sanzione è la vendita con modalità di asporto dopo le 18, quindi oltre orario consentito. Scattata la sanzione amministrativa e la chiusura di cinque giorni come disposizione accessoria.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, operazione Alto Impatto dei carabinieri: chiuso un bar, due denunce e 9 sanzioni violazioni anticovid

E’ il quarto bar in città chiuso per violazione delle disposizioni anticovid in meno di 24 ore. Questa mattina è toccato ad un bar chiuso dai carabinieri nell’ambito di controlli ad Alto Impatto in città. emidav

Continua a leggere