Seguici sui Social

Politica

Terme, il futuro tra voci e progetti. Rispunta l’idea di un ospedale sul Solaro

Mentre circola l’indiscrezione di un interesse di un gruppo imprenditoriale

Pubblicato

il

Terme

Si riaccendono i fari sul futuro di Terme di Stabia. La lettera inviata dall’ex sindaco Salvatore Vozza catalizza l’interesse sui beni del Solaro e sullo stabilimento antico di piazza Amendola. E spuntano già le prime ipotesi sul futuro di entrambi i siti ormai dismessi da anni. Nel mezzo c’è una procedura fallimentare, che riguarda l’area del Solaro, a complicare qualsiasi idea progettuale.
Una voce non ancora confermata da ambienti ufficiali racconta di un interesse di un gruppo imprenditoriale, che avrebbe l’intenzione di rilevare entrambi gli stabilimenti. Secondo queste voci la commissione straordinaria avrebbe ricevuto una manifestazione di interesse. Non sarebbe la prima del resto. Negli ultimi anni in tanti si sono fatti avanti, senza mai concretizzare nulla. È chiaro che la procedura fallimentare, questa volta, sarà determinante. Anche perché gli acquirenti potranno direttamente fare un’offerta per aggiudicarsi i beni all’asta, non appena il Tribunale deciderà in tal senso.
C’è un doppio binario. Salvatore Vozza ha chiesto l’intervento della Regione Campania. L’idea dell’ex sindaco è quella di creare un polo sanitario legato alla riabilitazione. L’idea di De Luca dovrebbe essere un’altra, ma sempre in campo sanitario. Il governatore avrebbe in mente il progetto per delocalizzare l’ospedale San Leonardo, trasferendolo da Viale Europa sulla collina del Solaro, lontano da centro cittadino. Almeno questa è l’ultima indiscrezione che circola. Bisogna però fare sempre i conti con la procedura fallimentare. Se realmente la Regione ha in mente questo progetto per potenziare l’offerta sanitaria su un territorio in perenne sofferenza, c’è da fare presto. Bisognerebbe intervenire prima che il Tribunale metta tutto all’asta.
Daniele Di Martino


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com