Seguici sui Social

Politica

Tasse, arriva la prima scadenza della Tari. Ecco come consultare il portale di Municipia

Pubblicato

il

Tari

E’ attivo il nuovo PORTALE MULTICANALE MULTISERVIZI per la gestione dei tributi sviluppato da Municipia Spa, la società a cui il Comune di Castellammare di Stabia ha aggiudicato l’affidamento quinquennale del servizio di gestione, accertamento e riscossione, ordinaria e coattiva, delle entrate tributarie ed extratributarie e di tutti i servizi connessi e complementari.

I tributi gestiti dalla società MUNICIPIA SPA:

• Imposta Municipale Unica (I.M.U.) ordinaria dall’anno 2023, straordinaria con emissione di solleciti di pagamento, non notificati dalla Soget, per gli anni 2020-2021-2022;

• Tassa sui Rifiuti (TA.Ri.) ordinaria dall’anno 2023, straordinaria con emissione di solleciti di pagamento, non notificati dalla Soget, per gli anni 2020-2021-2022;

• Canone Unico Patrimoniale (C.U.P.) dal 01/05/2023 – Il CUP ha sostituito le imposte ICP (pubblicità) – TOSAP (occupazione areee pubbliche) e DPA (Diritti di pubblica affissione);

• Imposta di Soggiorno dal 01/05/2023;

• Canone locativo alloggi comunali (FITTI).

• Per il Ruolo Tari 2023 è fissata al 31 luglio la scadenza della prima rata: l’accesso al portale Multicanale Multiservizi avviene utilizzando il proprio SPiD al seguente indirizzo web https://cizrm.municipia.eng.it/?ente=C129

A breve sarà consentito l’accesso al portale mediante credenziali di accesso con codice fiscale e password da richiedere alla società Municipia al seguente indirizzo PEC municipia-cstabia@legalmail.it.

Il contribuente in autonomia può controllare la sua posizione TARI ( al momento solo per l’anno in corso, ma a breve si avrà la possibilità di consultare anche le annualità pregresse 2021 e 2022) e provvedere alla stampa sia dell’avviso che del modello per il pagamento, è possibile inoltre verificare la correttezza della relativa posizione IMU, scaricare tutta la modulistica per eventuali variazioni e/o cancellazione relative alla propria posizione, nonché richiedere appuntamenti. A breve sarà consentito l’accesso da terza persona per conto dell’interessato tramite richiesta di credenziali di accesso, previo trasmissione di opportuna delega, alla società Municipia all’indirizzo PEC di seguito indicato.

Sul portale sono presenti tutti i riferimenti per contattare il personale di Municipia Spa: numero 081.1829.1830, PEC municipia-cstabia@legalmail.it

È possibile recarsi dal lunedi al venerdi dalle 9,00 alle 13,00 e il martedi, mercoledi e giovedi anche dalle 14.30 alle 16.30 presso i nuovi uffici di via Virgilio 98;

• Per l’imposta di soggiorno, i gestori in possesso di SPiD possono accedere al Portale Gestione Imposta di Soggiorno Geis direttamente al seguente indirizzo web https://geis.tributi.eng.it/geis-portal-spid/?id_ente=C129

in assenza di SPiD è possibile accedere tramite il seguente indirizzo web https://geis.tributi.eng.it/geis-portal utilizzando come nome utente il proprio codice fiscale o partita IVA nel caso di aziende, richiedendo la password iniziale, da cambiare al primo accesso, al personale di Municipia Spa chiamando il numero 081.1829.1830, scrivendo una mail alla PEC municipia-cstabia@legalmail.it o recandosi presso i nuovi uffici di via Virgilio 98. Per i gestori non registrati è fatto obbligo di presentare la documentazione della struttura (dati catastali, posti letto ecc.) oltre al proprio documento d’identità, relativo codice fiscale ed e-mail di contatto utilizzando i canali PEC o recandosi presso il nuovo ufficio. Si fa presente che non saranno applicate sanzioni per omessa/tardiva dichiarazione e/o omesso versamento relativi ai i primi due trimestri appena trascorsi.

Per una corretta ed automatica riconciliazione dei pagamenti è indispensabile indicare nella causale del bonifico il codice proposto dal sistema al momento dell’invio della dichiarazione periodica. L’IBAN per il pagamento resta invariato ed è il seguente: IT97Y0514222100T21010000414

IMPORTANTE: Municipia Spa, scusandosi per le difficoltà riscontrate nei giorni scorsi ad accedere alla piattaforma, ora completamente operativa, rassicura che non vi saranno conseguenze per gli utenti in ritardo con i versamenti;

• Riguardo il Canone Unico Patrimoniale (C.U.P.) seguiranno a breve specifiche comunicazioni;

• Per il Canone locativo alloggi comunali (FITTI) agli interessati il Comune farà pervenire nel mese di SETTEMBRE 2023, tramite il Concessionario MUNICIPIA Spa, le bollette di pagamento, che riguarderanno il CANONE dovuto per l’anno 2023 suddiviso in numero

QUATTRO rate.

Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Aprire la sala stampa intitolata a Siani, la richiesta dell’ordine dei giornalisti

Pubblicato

il

Tari

“Invitiamo il prefetto Raffaele Cannizzaro, commissario straordinario, al Comune di Castellammare di Stabia, ad un incontro per concordare l’apertura della Sala stampa già intitolata a Giancarlo Siani”. Lo dichiarano Paolo Siani e Ottavio Lucarelli in occasione delle cerimonie in memoria del giornalista assassinato 38 anni fa dalla camorra.

“Con questo invito – spiegano Siani e Lucarelli – raccogliamo le istanze che arrivano dal territorio, uno dei Comuni dell’area metropolitana di Napoli in cui le infiltrazioni tra politica e camorra, un tema su cui Giancarlo ha lavorato a fondo, sono ancora molto forti come dimostrano i commissariamenti scattati negli ultimi anni in gran parte dell’area vesuviana”.

Continua a leggere

Politica

Il Comune smentisce Eav: slitta a novembre l’apertura del cavalcavia di via San Benedetto

Pubblicato

il

Tari

“La sua apertura è prossima” aveva annunciato l’Eav appena qualche giorno fa con un comunicato stampa. A smentire l’azienda ferroviaria guidato da Umberto De Gregorio è il Comune di Castellammare di Stabia, costretto a prorogare l’ordinanza di chiusura di via San Benedetto fino a novembre, nell’ambito dei lavori di abbattimento e rifacimento del cavalcavia.

I lavori non sono affatto terminati. E serviranno ulteriori interventi di messa in sicurezza, secondo quanto è emerso da un incontro a Palazzo Farnese con i vertici della polizia municipale e dell’Anas, oltre che la ditta esecutrice dei lavori.

Si è quindi stabilito che il cavalcavia di via San Benedetto non potrà essere riaperto a breve, come aveva annunciato Eav nell’ambito dei lavori per il raddoppio dei binari sulla tratta Torre Annunziata-Castellammare.

Continua a leggere

Politica

Lavori all’impianto di illuminazione, salta l’appalto. Corsa contro il tempo per non perdere i fondi

Pubblicato

il

Tari

Lavori all’impianto di illuminazione pubblica, salta l’appalto. Il Comune di Castellammare di Stabia era beneficiario di un finanziamento di 170mila euro per permettere la sostituzione degli attuali corpi illuminanti dei pali della luce con quelli a led, un modo soprattutto per effettuare un efficientamento energetico.

L’appalto era stato affidato a una ditta siciliana, ma dopo le verifiche da parte dell’ufficio della segretaria generale, sono emerse gravi irregolarità fiscali. Da qui la decisione di revocare l’affidamento.

In breve tempo, poi, è stata affidata a un’altra ditta, di Piano di Sorrento, dopo una procedura negoziata. Una corsa contro il tempo per non perdere i fondi.

Continua a leggere

Politica

Il campo largo si spacca in due, corsa solitaria del ticket Pd-5 Stelle: patto per la scelta del sindaco

Pubblicato

il

Tari

Il campo largo si spacca. Da un lato per forze di centro e quelle di sinistra, dall’altro il ticket Pd-Cinque Stelle. L’alleanza gialorossa sembra aver intrapreso una corsa solitaria e sono sintomatici gli ultimi documenti politici diffusi nelle ultime settimane.

Non ultimo quello firmato da Azione, Europa Verde, Democratici e Progressisti, Italia Viva, Sinistra Italiana, con l’aggiunta di Forza Italia e Fratelli d’Italia trattandosi di un argomento bipartisan e di una posizione unitaria contro il no al Sottopasso di via Cosenza. Ma spicca l’assenza di Partito Democratico e Cinque Stelle, che in passato si erano già espressi insieme al fronte del “no”. Perché non ribadirlo anche adesso?

Tutto questo è sintomatico di un’insofferenza all’interno del campo largo, ma anche di un patto d’acciaio tra democrat e grillini, che proprio negli ultimi giorni avrebbero rispolverato il nome di Gigi Vicinanza, giornalista e direttore del Mav di Ercolano. Un nome che piace molto ai vertici provinciali, vale a dire quelli che a suo tempo proposero la sua nomina al museo archelogico virtuale della città degli Scavi. Ma non è detto che la posizione dei capibastone napoletani sia ben voluta anche dai vertici locali del Pd. Anzi, la battaglia che sta conducendo il presidente Roberto Elefante è proprio quella di evitare scelte calate dall’alto, come potrebbe essere quella di Vicinanza.

dadimar

Continua a leggere

Calcio

Calcio e politica, tutti gli “ospiti” del presidente in tribuna al Menti

Gli esponenti della politica regionale presenti

Pubblicato

il

Tari

C’era un parter d’eccezione al Romeo Menti, in occasione di Juve Stabia-Avellino, un vero e proprio derby per il commissario Raffaele Cannizzaro. Il reggente di Palazzo Farnese – originario di Avellino – chiaramente non c’era allo stadio. Ma c’erano tanti ospiti “politici” del presidente Andrea Langella, a conferma di una sua probabile discesa in campo in politica.

Non è passata inosservata la presenza di Mario Casillo, capogruppo regionale del Pd e mister 30mila preferenze. Era in compagnia dell’ex consigliera comunale stabiese Maria Amodio. C’era anche Pasquale Sommese, ex consigliere regionale che ora passato lo scettro al figlio.

Una conferma invece per Annarita Patriarca, deputata di Forza Italia, già presente alla presentazione della Juve Stabia. Presente anche Franco Silvestro, altro parlamentare azzurro molto vicino a Fulvio Martusciello. Ecco tutti gli “ospiti” del presidente. In attesa di capire se muovere i primi passi in politica, magari in vista delle elezioni Europee di primavera, visto che in tanti lo danno per possibile candidato.

Daniele Di Martino

Continua a leggere

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.