Seguici sui Social

Cronaca

Vico Equense. Matrimonio con il Covid: terminato lo screening, 4 positivi su 132 tamponi

Pubblicato

in



L’annuncio del sindaco di Vico Equense Andrea Buonocore

Vico Equense. È stato ultimato lo screening delle persone entrate in contatto con il matrimonio dello scorso 19 agosto, ove, un invitato, è risultato essere positivo al Covid-19. A dirlo è il sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, al termine dell’attività di screening messa in campo dall’ASL dopo che un invitato ad un banchetto nuziale è risultato positivo al Coronavirus.  “La notizia che ha destato tanta ansia e preoccupazione nella nostra Città, tra i parenti e conoscenti ha dato questo esito: due residenti di Vico Equense, uno di Meta ed uno di Torre Annunziata sono risultati positivi.
Sono stati tutti contattati e posti in isolamento. Tutti i membri del personale del ristorante dove si è svolto il ricevimento di nozze sono risultati negativi. Ringrazio – ha detto il primo cittadino –  il Direttore dell’UOPC, dottor Fanara, unitamente ai dottori Imperatore e De Gregorio con le dottoresse dell’USCA per la disponibilità e la professionalità dimostrata. Abbiamo vissuto giorni intensi nei quali ho cercato di rispondere e tranquillizzare quanti mi hanno contattato. Rinnovo il mio invito a tenere alta l’attenzione ed a seguire tutte le norme di contrasto alla diffusione del Covid-19″.

Cronaca

Coronavirus, altri 4 contagiati a Castellammare: sale a 56 il numero dei positivi in città

Pubblicato

in

Sale a 56 il bilancio dei contagiati in città, 125 le persone in isolamento

Castellammare di Stabia. Altri quattro casi di positività al Coronavirus a Castellammare di Stabia. Lo rende noto il comune di Castellammare di Stabia con una nota.  Si tratta di una 53enne, una 38enne, un 39enne ed un 61enne che di recente si sono sottoposti al tampone, il cui esito ha confermato il contagio. Tutti si trovano attualmente in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva e sono asintomatici. «A loro auguro- Dice il Sindaco Cimmino – di rimettersi in fretta e di guarire nel più breve tempo possibile. Nel frattempo mi giungono notizie preoccupanti per quanto riguarda l’ospedale “San Leonardo” dove ci sarebbero alcune criticità e mi sono già attivato per avere delucidazioni in merito. Sono certo che a breve tutti i cittadini colpiti da coronavirus vinceranno la propria battaglia con la malattia. E’ fondamentale ora, però, non abbassare la guardia. Ricordiamo a tutti che è stato disposto l’obbligo, su tutto il territorio regionale, di indossare la mascherina anche nei luoghi all’aperto, durante l’intero arco della giornata, a prescindere dalla distanza interpersonale».
Continua a leggere

Trending