Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, modifica arma giocattolo per sparare proiettili veri: 31enne in manette

Pubblicato

il


I carabinieri della stazione di Gragnano hanno arrestato Nicola D’Auria, 31enne di Castellammare di Stabia già noto alle forze dell’ordine e affidato in prova ai servizi sociali. Durante una perquisizione nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto e sequestrato una pistola giocattolo 357 Magnum modificata nelle parti essenziali affinché sparasse come una vera arma da fuoco.
Sequestrate anche 9 cartucce e materiale sufficiente a fabbricare artigianalmente le munizioni: 20 grammi di polvere nera, 90 grammi di pallini in acciaio 164 inneschi e attrezzi vari per la pulizia e la modifica delle armi. D’Auria è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.

LEGGI  Controlli delle forze dell'ordine in città, oggi la municipale ha denunciato 2 cittadini: erano in strada senza motivo

Cronaca

Rocambolesco inseguimento da Torre Annunziata a Castellammare, due giovani fermati da polizia e carabinieri a via Rajola 

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. Si è concluso a via Rajola un rocambolesco inseguimento iniziato da Torre Annunziata. Militari dell’arma e polizia di Stato. Ad essere fermati due giovani  a bordo di una Fiat che sono stati inseguiti dalla città oplontina per motivi ancora da accertare. I due hanno percorso tutta via Napoli e dopo essere arrivati a Piazza Spartaco hanno imboccato via Rajola contromano. Bloccati dalla polizia che è arrivata da Viale Libero d’Orsi. Sul posto anche un’auto della vigilanza privata Hermes e una pattuglia della polizia locale. Probabile che l’inseguimento sia nato dopo una rapina avvenuta a Torre Annunziata. Per ora la circolazione veicolata è bloccata. Uno dei due è rimasto ferito durante una colluttazione con le forze dell’ordine intervenute per bloccare i fuggitivi, si attende l’intervento del personale sanitario.

Continua a leggere