Seguici sui Social



Cronaca

Castellammare, verifiche domiciliari, violazioni anticovid e al codice della strada. Il bilancio settimanale dei controlli della municipale

Pubblicato

il

Castellammare


Stretta alle attività commerciali e controlli ai cittadini in isolamento domiciliare

Castellammare di Stabia. Settimana intensa per la polizia municipale agli ordini del comandante Antonio Vecchione. Da domenica stretta sulle normative anticontagio che hanno portato i caschi bianchi della sezione commerciale, coordinati dal tenente Donato Palmieri, a controlli nelle attività commerciali. Il bilancio è di 4 supermercati sanzionati e chiusi per un giorno. Sanzionate anche altri cinque negozi, tra cui una gioielleria, che non rispettavano al momento dei controlli le prescrizioni anticontagio. Controlli anche ai cittadini in isolamento domiciliare perchè positivi al Coronavirus. In totale sono stati controllati 70 nuclei familiari. Alle famiglie, trovate tutte presso il proprio domicilio, gli agenti hanno offerto anche assistenza in merito alle necessità o al conferimento di rifiuti la cui raccolta ha rilevato diverse criticità nelle ultime settimane.

Controlli anche sul fronte della viabilità e delle violazioni al codice della strada. Oltre 30 persone sono state sanzionate poiché non indossavano la mascherina su pubblica strada. I titolari di 2 pizzerie, inoltre, sono stati sanzionati poiché i veicoli che utilizzavano per effettuare le consegne a domicilio erano sprovvisti di copertura assicurativa. Nella sola giornata di ieri sono state elevate oltre 70 contravvenzioni per il mancato rispetto del Codice della Strada. Durante le operazioni è stato sanzionato anche l’autista di un furgone adibito al trasporto di prodotti caseari perchè non rispettava gli standard igienico-salitari. Gli alimenti, destinati ad alcuni supermercati della città, erano in cattivo stato di conservazione.

IL SINDACO. «Per uscire dalla Zona Rossa – commenta il Sindaco Gaetano Cimmino – e tornare alla normalità è necessario in questo momento non abbassare la guardia e mantenere comportamenti corretti per il bene di tutta la cittadinanza»


Cronaca

Castellammare, violazione norme anticovid: chiuso bar in centro. E’ il quarto in 24 ore

Pubblicato

il

Castellammare

Continua l’ondata di chiusure per violazione delle norme anticovid

Castellammare di Stabia. Gli agenti della polizia municipale, sezione commerciale, agli ordini del comandante Antonio Vecchione e coordinati dal Tenente Donato Palmieri nel corso di controlli anticovid alle attività commerciali hanno sanzionato e chiuso un bar a Via Amato nel centro cittadino. Oggetto della sanzione è la vendita con modalità di asporto dopo le 18, quindi oltre orario consentito. Scattata la sanzione amministrativa e la chiusura di cinque giorni come disposizione accessoria.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, operazione Alto Impatto dei carabinieri: chiuso un bar, due denunce e 9 sanzioni violazioni anticovid

E’ il quarto bar in città chiuso per violazione delle disposizioni anticovid in meno di 24 ore. Questa mattina è toccato ad un bar chiuso dai carabinieri nell’ambito di controlli ad Alto Impatto in città. emidav

Continua a leggere